Visualizzazione post con etichetta grafica. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta grafica. Mostra tutti i post

21 agosto 2014

Usi Photosì per stampare foto? Lascia 3 mm di scarto

PhotoSì e MioFotografo sono i noti marchi (appartenenti alla stessa azienda) conosciuti per il servizio di stampa foto: invii telematicamente le foto al sito Miofotografo.it oppure consegni un CD/DVD al negozio affiliato, e loro stampano le foto nel formato che desideri a prezzi davvero bassissimi, da ritirare e pagare nel negozio affiliato più vicino a casa tua (e sono diffusi capillarmente in tutta Italia).

La qualità dei colori non mi pare male, e si può scegliere fra carta lucida e opaca.

Attenzione però a una cosa che sul sito non c'è scritta...

Per telefono ho consigliato di scriverlo, ma l'impiegata mi ha risposto che è inutile perché tanto la gente non lo legge... beh, tu intanto scrivilo, no? No. Ok. Lo dico io qui.

Premessa: ciò che trovi scritto di seguito riguarda problemi che si verificano quando mandi in stampa dei file immagine che hanno lo stesso rapporto base/altezza che selezioni fra i formati disponibili sul sito. Se il rapporto è diverso, i suggerimenti che ti propongo hanno grande probabilità di non essere risolutivi.

Dicevo: attenzione ai margini, su cui Miofotografo non promette grande precisione: ci può essere un errore fino a 3 millimetri.

Questo significa che nella foto possono essere spiacevolmente tagliati ad esempio piedi o testa di un soggetto, nel caso si tratti di una foto a figura intera dove il soggetto entrava preciso preciso nell'inquadratura.

Che fare allora?

Se vuoi una stampa che abbia di sicuro esattamente determinate dimensioni standard (es. 10x15, 12x18, 20x30, etc), rivolgiti a qualcun altro (come mi ha consigliato la stessa impiegata di PhotoSì al telefono).

Se invece vuoi un servizio economico e ti va bene anche un formato quasi-standard con la sicurezza che l'immagine non vengano amputate, allora puoi servirti da Photosì dopo aver creato un file contenente l'immagine un po' ridotta in maniera da lasciare una cornice di 3 millimetri per lato: senza che lo si possa prevedere, la cornice verrà amputata interamente oppure in parte. Se verrà amputata in parte, toccherà a te tagliarla via con le forbici.

Per creare il file da consegnare a Photosì, ad es. nel caso ti interessi una stampa di circa 10x15 puoi procedere in questo modo:

- Con un qualunque editor di immagini, crea un nuovo file con risoluzione uguale o comunque non inferiore a quella dell'immagine originale da stampare (in ogni caso per una stampa 10x15 di sicuro va abbondantemente bene 250 dpi) e con altezza 10 cm e lunghezza 15 o viceversa, a seconda dell'orientamento dell'immagine da stampare

- In corrispondenza di ognuno dei 4 lati disegna una cornice di 3 mm per lato (quanti pixel sono 3 millimetri? Dipende dalla risoluzione dell'immagine... Un modo veloce per saperlo è creare un file con la stessa risoluzione e che abbia 3 millimetri per lato, e contare i pixel). Consiglio di scegliere, per questa cornice, un colore ben distinguibile nella foto, es. fuxia, cosicché potrà essere facile individuare il margine della foto quando sarà il momento di ritagliarla con le forbici


- Incollaci sopra l'immagine che t'interessa, posizionala nello spazio interno alla cornice che hai disegnato, eventualmente ridimensionandola (in molti programmi per ridimensionare a mano conservando il rapporto base/altezza si può trascinare il mouse tenendo premuto un apposito tasto, tipo shift, o forse due tasti insieme, tipo shift e ctrl). Se le proporzioni base/altezza sono diverse dallo spazio interno alla cornice, fai in modo di ridimensionare l'immagine affinché sia più grande possibile, senza che copra nessuna parte della cornice (i lati della cornice orizzontali o verticali non aderiranno all'immagine lasciando un'ulteriore spazio vuoto, che puoi riempire se vuoi sempre col colore della cornice)

Buona cosa è fare la prima parte del lavoro una volta sola, e cioè salvare il "file cornice" per ogni tipo di stampa che di solito scegli, per non dover riniziare il lavoro da capo in futuro.

Fai parte di TimeRepublik?

Se hai trovato utili o interessanti i miei articoli...