22 ottobre 2012

La bufala dei poliziotti che a Francoforte si sarebbero uniti ai manifestanti

A giugno pubblicai un articolo che tratta un tema molto triste: cariche della polizia e manifestanti ingenui (o finti ingenui) che si stupiscono (o fingono di stupirsi) se vengono picchiati.
Oggi segnalo l'ingenuità "opposta": quella che fa cascare un sacco di persone come pere cotte nella bufala secondo cui a Francoforte, dove il 19 maggio c'è stata una manifestazione contro le banche, la polizia si sarebbe unita alla protesta. La notizia è così avvincente e romantica da bypassare la capacità di riflettere per 2 secondi sul fatto che possa essere una notizia falsa, come ovviamente lo è... ovviamente, perché già è super-improbabile che un solo poliziotto possa rischiare una grave sanzione o il licenziamento per aver disobbedito agli ordini... figuriamoci quanto è probabile che un'intera squadra di polizia prenda una decisione del genere.

Eppure ecco il messaggio che continua a circolare su Facebook in questi giorni:

"GRANDEEEEEEEEEEE CONDIVIDETE !!! Francoforte. la polizia tedesca toglie gli elmetti e marcia al fianco di occupy aprendo loro la strada. come mai la notizia gira quasi esclusivamente sul web ? (Pat)"

Ed ecco la foto a cui tale messaggio si appoggia per sostenere questa fandonia:

Un altro messaggio che accompagna questa fotografia è

"La polizia tedesca si toglie i caschi e marcia insieme ai manifestanti, sgombrando loro la strada. Non vedrete mai quest'immagine sulla Cnn!"


il gruppo che ha organizzato la manifestazione, European Resistance, ha voluto fare chiarezza: «Nell'intento di correggere alcuni rumours diffusi su Facebook, ci teniamo a sottolineare una cosa: la polizia non si è mai unita a noi, né ha mostrato in alcun modo solidarietà nei confronti dei manifestanti del movimento Blockupy».

Dalla pagina FB di ilcorsaro.info:

Ci sono cascati in molti, da Informare per Resistere a molte pagine di informazione web, arrivando a Repubblica che si salva in extremis spiegando nella didascalia che si tratta di un'impressione errata.
In molti hanno scritto che a "A Francoforte la polizia si toglie il casco e manifesta con i 200 mila contro l'Europa delle banche..." Seguivano proclami di una imminente rivoluzione. Migliaia di persone hanno condiviso questa foto.

In realtà Francoforte era da giorni in stato di assedio. Nei due giorni precedenti a questo scatto oltre 400 persone sono state arrestate, molti gli sgomberi delle piazze in cui giovani da tutt'Europa manifestavano pacificamente contro la Banca Centrale Europea, cariche e interventi repressivi della polizia.

Quello che è successo quindi è l'esatto opposto di quel che viene raccontato in quella didascalia. La polizia, nell'immagine, sta infatti, circondando con un cordone il corteo. Al momento dello scatto, il carattere pacifico del corteo consente alla polizia un atteggiamento più rilassato, e quindi di non indossare i caschi.

Aggiungiamo che è normale che i poliziotti non indossino i caschi per tutto il corteo.

Vi invitiamo a verificare meglio le fonti e le notizie che circolano sul web prima di diffonderle e condividerle, e a diffondere questa rettifica, affinché nessuno si illuda di "rivoluzioni imminenti" annunciate sul web...

AGGIORNAMENTO dic 2013:

Come spesso accade, lo stesso tipo di bufala si ripete cambiando luoghi e date. Ecco, un anno dopo, La bufala della polizia che si toglie i caschi per unirsi allo sciopero del 9 dicembre, articolo di Giornalettismo.com.

Ti è piaciuto questo articolo? Amerai quelli di Psicoperformance!
Clicca qui e visita Psicoperformance.com

3 commenti:

Anonimo ha detto...

non ho mai visto in germania che la polizzia si tolga il casco e di manifestazioni in germania ne ho viste , ma se è una bufala dove sono le foto vere ho serve dire che è una bufala per far iscrivere al sito.....

Marco Malatesta ha detto...

Serve dire che è una bufala per far iscrivere al sito

Anonimo ha detto...

Anonimo olte che udiota e vuttima di manie di persecuzione è anche ignorante, non conosce l'uso del verbo "avere"

Posta un commento

--- IMPORTANTE --- Per evitare spam ed eccesso di spazzatura stupidiota, i commenti sono soggetti a moderazione, quindi non compaiono immediatamente il loro invio. Se non vuoi inserire il tuo nome anagrafico, usa un nick; se non sai come fare clicca in alto su "COME COMMENTARE". Mi riservo di non approvare commenti di utenti che compaiono come "Anonimo", perché questo potrebbe generare confusione in caso di più utenti anonimi.

Fai parte di TimeRepublik?

Se hai trovato utili o interessanti i miei articoli...